VIRTUS, AL "PALAERRICO" DI POZZUOLI CALA IL SIPARIO SULLA REGULAR SEASON

Ultimo atto di una avvincente stagione regolare: i "blaugrana" di scena sul parquet della Virtus Bava Pozzuoli

19.04.2019

(foto copertina: Sergio Mazza)

Sabato prepasquale consacrato al basket giocato in casa Virtus Arechi Salerno, di scena domani sera sul parquet della Virtus Bava Pozzuoli, in occasione dell'ultimo impegno della stagione regolare.

Il campionato di Serie B Old Wild West non conosce soste, ed allora è quasi tutto pronto per la sfida del PalaErrico (palla a due domani sera alle ore 20.30), in occasione della quale le due compagini campane si daranno battaglia per chiudere al meglio questa estenuante fase che traghetterà ambedue ad una postseason tutta da vivere.

Salerno e Pozzuoli - sebbene a latitudini diverse (playoff per i ragazzi di coach Menduto e playout per i puteolani) - hanno già nel mirino i prossimi appuntamenti che segneranno inequivocabilmente il loro stesso destino, ma nel frattempo sono chiamate ad affrontare al meglio una sfida che senz'altro affascina e che potrà dare importanti indicazioni sullo stato dei rispettivi roster.

Virtus Arechi a caccia del nono sigillo stagionale consecutivo, in un momento assolutamente positivo coinciso con il recupero dei giocatori indisponibili che stanno alzando notevolmente la qualità degli allenamenti settimanali. L'obiettivo, dunque, è quello di fare risultato con la consapevolezza che Pozzuoli vorrà chiudere prendendosi lo scalpo di un avversario importante, il tutto proprio dinnanzi al pubblico amico, capace di non far mancare mai il proprio sostegno malgrado una stagione fisiologicamente complessa.



Le dichiarazioni di Roberto Maggio

Queste le dichiarazioni rilasciate dal capitano Roberto Maggio alla vigilia del match in programma nella serata di domani al PalaErrico:

«La squadra sta vivendo un momento molto positivo, abbiamo vinto otto partite consecutive e non vogliamo certamente fermarci. Al di là dei successi ottenuti, la notizia più importante riguarda inevitabilmente il processo di crescita di cui il gruppo si sta rendendo protagonista. C'è sempre tanto da lavorare, lo facciamo ogni giorno in palestra ed in questa fase poter fare affidamento anche sui giocatori che nei mesi scorsi sono stati indisponibili è un aspetto che innalza la qualità degli allenamenti.

Il match con la Iul Basket è stato un altro step importante nel nostro viaggio verso la postseason: Roma ha approcciato alla partita con grande intensità, nel secondo quarto abbiamo sofferto un po' i loro ritmi, ma nella ripresa siamo stati bravissimi ad imporre la nostra pallacanestro.

La sfida con Pozzuoli? Sono entusiasta di poter giocare a Pozzuoli dinnanzi a tanti amici, il PalaErrico è un campo particolarmente caldo, ragion per cui saremo chiamati ad essere concentrati sin dalle primissime battute. Hanno vissuto una stagione un po' complessa, ma è assolutamente ragionevole considerata la qualità di un campionato che - domenica dopo domenica - non smette di regalare sorprese. Nella sfida di sabato avremo l'opportunità di fare le prove generali in vista del primo turno dei playoff, sappiamo di essere ormai pronti ma dobbiamo dimostrarlo sempre e comunque sul rettangolo di gioco».


Info generali

Il match tra Virtus Basket Pozzuoli e Virtus Arechi Salerno - in programma domani, sabato 20 aprile alle ore 20.30 presso il PalaErrico di Pozzuoli - sarà diretto dai signori Francesco Belisario Di Luzio (Cernusco sul Naviglio, Milano) e Donato Davide Nonna (Milano).

Sarà possibile seguire la diretta video dell'incontro collegandosi a partire dalle ore 20.30 sulla Pagina Facebook Ufficiale della Virtus Basket Pozzuoli oppure rimanere costantemente aggiornati sull'andamento della sfida del PalaErrico mediante i canali social della società blaugrana (Facebook, Instagram, Youtube, Sito Ufficiale www.virtusarechisalerno.it)

 

Carmine Lione

Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno

VIRTUS, PRESS ROOM: LE PAROLE DEI PROTAGONISTI DOPO IL SUCCESSO CON LA IUL BASKET
LA VIRTUS CHIUDE IN BELLEZZA A POZZUOLI, ORA PLAYOFF: C'E' SENIGALLIA