VIRTUS, BUON TEST CON PARTENOPE. TORTU': "LAVORIAMO SODO PER LA IUL BASKET"

La compagine blaugrana al lavoro per l'ultima sfida casalinga di regular season in programma domenica

10.04.2019

foto copertina: Apuzzo

Buon test nel pomeriggio di ieri per la Virtus Arechi Salerno, impegnata in uno scrimmage tra le mura amiche del PalaSilvestri con la Pallacanestro Partenope di coach Patrizio, compagine di spessore del campionato di Serie C Gold Campania.

La truppa blaugrana ha iniziato così la settimana di preparazione all'ultimo appuntamento casalingo della regular season che vedrà Maggio e compagni scendere in campo nel prossimo weekend ed affrontare la Iul Basket Roma.

40 minuti tutti da vivere con l'obiettivo di allungare ulteriormente la striscia di risultati utili consecutivi che al momento recita quota sette e provare perchè no a dar del filo da torcere fino all'ultimo alla Pallacanestro Palestrina per la corsa al secondo posto nella griglia finale.


Le dichiarazioni di Lorenzo Tortù

A commentare la nuova settimana di lavoro ci ha pensato Lorenzo Tortù, apparso in gran spolvero nell'ultima fase di stagione regolare e determinato a chiudere bene la regular season per poi iniziare una "nuova" stagione che fa evidentemente rima con playoff:

«La società ci ha messo nelle condizioni di tenere alta la conentrazione e la qualità degli allenamenti programmando due amichevoli importanti con Agropoli prima e Partenope poi che hanno dato ottime indicazioni. Difficile parlare del match con Battipaglia per ovvii motivi ma quel che è certo è che la squadra sta attraversando un momento positivo che intendiamo tenere vivo il più a lungo possibile.

Domenica affronteremo un ottimo avversario, la Iul Basket Roma è una compagine dotata di ottime individualità, giocatori di indubbia esperienza che sanno come vincere partite dal peso specifico rilevante. La loro classifica probabilmente non rende merito al valore del roster a disposizione di coach Sabatino, ragion per cui dovremo farci trovare pronti anche e soprattutto perché il nostro obiettivo è chiudere alla grande la stagione regolare dinnanzi al nostro pubblico.

L'intensità sarà ancora una volta la chiave della partita, stiamo facendo diversi passi in avanti da questo punto di vista e sappiamo che così facendo la produttività del nostro gioco non potrà che giovarne. La sfida casalinga con Roma e l'ultimo turno in quel di Pozzuoli rappresentano una doppia occasione importante alla vigilia della postseason perché ci mettono nelle condizioni di giocare partite vere con avversari motivati a far bene e cercare il successo.

Un giudizio sul girone D? Abbiamo affrontato ottimi avversari, avere l'opportunità di battagliare con squadre del calibro di Caserta, Palestrina, Reggio Calabria, Napoli e tante altre non è così facile ma al contempo mette nelle condizioni di maturare un vissuto cestistico che ritengo possa giovare molto alla squadra nella fase calda dei playoff.

Postseason? Siamo perfettamente consapevoli dei nostri mezzi, i playoff sono un nuovo campionato e dobbiamo affrontarlo con la mentalità giusta, quella che evidentemente contraddistingue una grande squadra e che permette di scendere in campo per ogni partita con il proposito di battagliare e fare risultato ad ogni costo».

 

Carmine Lione

Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno

LA VIRTUS ARECHI SALERNO PROTAGONISTA DELL'EVENTO "LEGGIAMO IN BIBLIOTECA"
ULTIMO ATTO CASALINGO DELLA STAGIONE REGOLARE: SALERNO OSPITA LA IUL BASKET