LA VIRTUS ARECHI SALERNO PIAZZA IL COLPO: IN BLAUGRANA C'E' LEONARDO CIRIBENI

Il sodalizio caro al patron Nello Renzullo si rinforza con l'innesto dell'esterno ex Roseto

04.12.2019

Alza la voce la Virtus Arechi Salerno e lo fa mediante un colpo di mercato davvero importante messo a segno dal direttore sportivo Pino Corvo con l'avallo del front-office blaugrana e del patron Nello Renzullo.

Il team salernitano si rinforza assicurandosi le prestazioni di Leonardo Ciribeni, nato lo scorso 10 maggio 1992 a Sant'Elpidio a Mare (Fermo) e con alle spalle trascorsi non solo in cadetteria ma anche nel campionato di A2.

Guardia di 192 centimetri - capace all'occorrenza di disImpegnarsi in diversi spot al netto di una versatilità che da sempre lo contraddistingue - Ciribeni cresce nel vivaio della Victoria Libertas Pesaro, con i cui colori riesce ad aggiudicarsi il Campionato Nazionale Under 17 nell'annata 2008-2009. A seguire, le prime rilevanti stagioni in cadetteria a Fossombrone e poi nell'allora DNA con indosso i colori della Romana Chimici Anagni. Il nuovo rinforzo virtussino, con il trascorrere degli anni, conosce una crescita esponenziale attraverso i trascorsi maturati in piazze importanti quali Riva del Garda, Capo d'Orlando, Montegranaro e San Severo - dove resta per ben tre stagioni brillando nella sua ultima annata in terra pugliese con percentuali al tiro più che lusinghiere (69% in stagione regolare, 62% in occasione della Final Four).

L'approdo in Campania avviene nella scorsa stagione agonistica (2018-2019), allorché la allora Decò Caserta decide di puntare su un atleta che - ancora una volta - dimostra sul parquet tutto il suo valore: 13.4 punti di media a partita in regular season (con tanto di canestro a fil di sirena nel big-match del PalaMaggiò proprio con la Virtus Arechi) conditi da 4.3 rimbalzi e 2.3 assistenze, cifre che rimarranno di tutto rispetto anche nella sfortunata postseason della compagine bianconera. 

Ultima esperienza in ordine cronologico quella vissuta in A2 con la maglia di Roseto prima di accettare la proposta del sodalizio virtussino e rimettersi in gioco per quella che può ragionevolmente essere considerata come un'avventura affascinante e tutta da vivere che i supporters salernitani  auspicano possa concludersi nel migliore dei modi.

L'esterno blaugrana ha raggiunto quest'oggi Salerno e nel pomeriggio seguirà la squadra in quel di Bellizzi per un test con la compagine locale militante nel campionato di Serie C Gold Campania. Per lui contratto di durata annuale con rinnovo automatico in caso di promozione.

La Virtus Arechi Salerno in tutte le sue componenti rivolge a Leonardo il più sentito "benvenuto a Salerno".

 

Le prime dichiarazioni di Leonardo Ciribeni

Queste le prime dichiarazioni ufficiali rilasciate da Leonardo Ciribeni in merito al suo approdo in maglia Virtus Arechi Salerno:

«Sono entusiasta del mio approdo a Salerno, le prime sensazioni sono estremamente positive e ringrazio la società per aver creduto in questa operazione. Arrivo in una piazza ambiziosa, giocare qui è un privilegio, ancor più al netto della crescita esponenziale che questo giovane sodalizio ha avvalorato nelle ultime stagioni a suon di risultati tutt'altro che scontati. Sono appena arrivato e non vedo l'ora di iniziare.

Quando ho saputo della possibilità di indossare i colori blaugrana, non ho esitato neppure per un istante: sono consapevole di quanto entusiasmo si stia sviluppando negli ultimi tempi in città e l'auspicio è di poter offrire il mio contributo per realizzare insieme qualcosa di davvero importante.

Prime sensazioni sul gruppo? Il roster è stato costruito con particolare oculatezza: possiamo fare affidamento sul giusto mix di gioventù ed esperienza e questo aspetto potrà avere un peso specifico rilevante ancor più in vista della postseason, se saremo in grado di crescere come collettivo. Le premesse ci sono tutte e sono certo che, attraverso il lavoro quotidiano, non tarderemo a toglierci soddisfazioni.

Guida tecnica? Giovanni Benedetto è una garanzia ed il fatto di poter fare affidamento sulla sua esperienza e conoscenza del campionato avrà certamente dei benefici rilevanti. La sensazione è che, in questa prima fase di stagione, la squadra si stia comportando molto bene malgrado gli infortuni che hanno costellato le gare ufficiali fin qui disputate. Entro in punta di piedi ma con la voglia di dare il mio contributo ed innalzare la qualità tecnica di un roster già molto competitivo.

Il campionato di Serie B? Estremamente equilibrato e dispendioso. Ai vertici, squadre del calibro di Palestrina e Matera avvalorano quanto appena detto. Ogni domenica c'è da battagliare e le sorprese sono dietro l'angolo, di questo siamo tutti consapevoli. Tuttavia, dobbiamo essere determinati ad esprimere il nostro valore, vogliamo chiudere davanti a tutti e lavoremo senza sosta per riuscirci, questo è certo».

 

Carmine Lione

Responsabile Area Comunicazione Virtus Arechi Salerno

Commenti

VIRTUS, PRESS ROOM: LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI DOPO IL SUCCESSO SULLA STELLA AZZURRA ROMA