Renzullo: «Contento del pubblico e dei risultati ottenuti fin qui. Vogliamo continuare a crescere. E sul Palazzetto…»

Lunga intervista al numero uno della Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno prima della serie con Senigallia

26.04.2018

La Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno ha chiuso la stagione regolare al quarto posto nella classifica del girone D del campionato di Serie B Old Wild West organizzato dalla Lega Nazionale Pallacanestro. Il team caro al presidente Nello Renzullo è arrivato alla fine del girone d’andata con un bottino di 22 vittorie e 8 sconfitte. Il roster allestito dal diesse Pino Corvo può vantare il quinto attacco del raggruppamento con 2345 punti segnati (meglio hanno fatto solo Palestrina con 2655, Barcellona con 2447, Valmontone con 2417 e Cassino con 2347) e la terza miglior difesa con 2078 punti concessi agli avversari, di meno ne hanno subiti solo Barcellona (2058) e Stella Azzurra Roma (1962). Inoltre, il quintetto di coach Orlando Menduto è ai primi posti delle statistiche di squadra e diversi giocatori si sono messi in evidenza per le statistiche individuali. Ma, soprattutto, capitan Cucco e compagni, che hanno dimostrato sul campo di essere in ottime condizioni fisiche, nel corso della stagione sono riusciti a compattarsi e a diventare un gruppo unito, dentro e fuori dal campo. Tutto ciò lascia ben sperare in vista dell’avvio della seconda fase della stagione. In base alla formula varata già lo scorso anno dalla Lnp, nei playoff per la promozione in Serie A2 le squadre del girone D incroceranno i guanti con quelle del girone C (nel quale figurano i team della dorsale adriatica). Ai quarti di finale, la Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno, quarta classificata nel suo raggruppamento, è stata inserita nel Tabellone 3 e dovrà incrociare i guanti con la Goldengas Pallacanestro Senigallia, quinta nel suo gruppo. La serie, al meglio delle tre gare, scatterà domenica 29: gara 1 è in programma al PalaSilvestri di Matierno alle ore 18; gara 2 si giocherà giovedì 3 maggio alle ore 20.30 in terra marchigiana; eventuale “bella” di nuovo a Salerno domenica 6 maggio (sempre alle ore 18). Chi passa il turno in semifinale affronterà la vincente del confronto tra la Cestistica San Severo (prima nel girone C) dell’ex Levan Babilodze ed il Basket Scauri (ottavo nel raggruppamento D). Semifinali e finali si giocheranno al meglio delle 5 partite (le prime due e l’eventuale gara 5 in casa della squadra meglio classificata, terza e quarta in quella della squadre peggio classificata). Le vincenti di ognuno dei quattro tabelloni playoff disputeranno la Final Four promozione a Montecatini Terme (9-10 giugno), che assegnerà le tre promozioni in Serie A2 per il campionato 2018/2019.

Alla vigilia dell’inizio della nuova avventura dalla quale attesa la Virtus Arechi Salerno nei playoff, abbiamo fatto il punto della situazione con il presidente Nello Renzullo.

- Che bilancio traccia alla fine della regular season?

«Sicuramente abbiamo fatto un buon lavoro – ha affermato il numero uno della Virtus Arechi Salerno -. Tutti. Dirigenza, staff e giocatori. Il risultato è quello che avevamo immaginato e sperato sin dall’inizio di questa nuova avventura».

- Il momento più bello e quello più difficile vissuti finora?

«il momento più bello è l'ultima partita contro la capolista Palestrina, per intensità agonistica, spettacolo e soprattutto per il pubblico, che ho visto finalmente partecipe e coinvolto. Quello più brutto per me è stata la sconfitta contro Stella Azzurra Roma in casa, perché non c'è stato il giusto atteggiamento ma soprattutto perché abbiamo regalato ai tifosi una prova non all’altezza delle nostre possibilità».

- Come giudica fin qui l'operato del nuovo coach Menduto? Cosa ha portato in dote il suo arrivo?

«Orlando è una persona seria, posata, educata, un professionista nella vita e sta dimostrando di esserlo anche come coach (oltre ad essere stato un gran bel giocatore). Il nuovo coach sta trasmettendo ai componenti dello staff e ai giocatori questi valori ed ha reso l'ambiente sereno e tranquillo».

- Che ruolo reciterà la Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno nei playoff?

«Mi auguro che la Virtus possa essere la sorpresa, perché siamo una squadra nuova . E sono curioso anche io di vedere i ragazzi all’opera nella seconda fase. I playoff sono per giocatori veri e credo che noi abbiamo una bella squadra».

- Come si immagina la serie con Senigallia, che potrete giocare col vantaggio del fattore campo grazie al quarto posto ottenuto alla fine del girone di ritorno?

«Bisogna giocare e ragionare partita per partita. Nella pallacanestro il fattore campo non è eccessivamente incisivo. Se sei più forte, i valori alla lunga vengono fuori».

- Il pubblico fin qui non è mai mancato, ma nei playoff sarebbe importante una risposta ancora più robusta e calorosa da parte degli sportivi salernitani?

«Devo dire che il pubblico salernitano nel corso della stagione è stato fantastico. Oltre le nostre aspettative iniziali. Pian piano creeremo un feeling importante con i tifosi salernitani. Adesso noi dobbiamo fare la nostra parte. Il pubblico già l'ha fatta. E sono sicuro che potremo crescere ancora tutti insieme».

- Al di là dei playoff, in tanti si chiedono in una città senza un vero palazzetto dello sport come potrebbe evolversi un progetto ambizioso come quello della Virtus. L'assessore allo Sport del Comune di Salerno Angelo Caramanno, presente alla partita con Palestrina, ci ha detto che se il problema si ponesse l’amministrazione comunale si metterebbe all'opera per trovare la soluzione migliore. Quale potrebbe essere?

«Accolgo con piacere l'affermazione dell'assessore Caramanno, che ringrazio – ha concluso il presidente Nello Renzullo –. Onestamente, prima di chiedere qualcosa, volevo vedere come "finiva" quest'anno. Volevo capire cosa avrebbe prodotto il nostro lavoro e anche la risposta del pubblico. Dopodiché, eventualmente, mi sarei posto il problema della struttura. Di sicuro sarebbe bello poter offrire al pubblico salernitano uno spettacolo degno e in una struttura all’altezza di questa splendida città».

 

Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno

Michele Masturzo

373/8224543

La Renzullo Lars Salerno batte la corazzata Palestrina e chiude alla grande la regular season
Play off – La Renzullo Lars Salerno sfida la Goldengas Senigallia nella gara 1 dei quarti di finale