UNDER 18 ECCELLENZA, SCONFITTA CASALINGA PER MANO DI CASERTA

I ragazzi di coach Marzullo - malgrado una prestazione tutta cuore - escono sconfitti dal match casalingo del lunedì

26.03.2019

Non è bastato tanto cuore e massima abnegazione ai giocatori a disposizione di coach Alessandro Marzullo per superare i pari età di Caserta nel penultimo incontro della prima fase del campionato Under 18 Eccellenza.

Al PalaSilvestri la sfida ad alta quota tra le due compagini campane si è chiusa col punteggio finale di 72-78 ed ha raccontato di una Virtus mai doma, pronta a gettare il cuore oltre l'ostacolo al netto delle problematiche fisiche che stanno penalizzando il gruppo giovanile blaugrana ormai da oltre un mese.

Monday Night sempre e comunque in equilibrio, come testimoniato dai parziali: primo quarto di marca Virtus Arechi (20-17) con gli ospiti in difficoltà in fase offensiva, a dispetto dei secondi dieci minuti di gioco che hanno visto la seconda forza del campionato trovare le contromisure all'asfissiante difesa voluta dal capo-allenatore di Salerno ed ottimamente messa in mostra dal gruppo (34-40 al ventesimo).

Alla ripresa delle ostilità, la Virtus ancora una volta dimostra caparbietà e spirito di sacrificio impattando nel punteggio (55-55) e rimandando ogni discorso agli ultimi e decisivi dieci minuti di gioco che, purtroppo per i salernitani, premiano la formazione ospite. 


Le dichiarazioni di coach Marzullo

Queste le dichiarazioni rilasciate da coach Alessandro Marzullo nell'immediato postpartita:

«Dispiace molto per la sconfitta, si trattava di uno scontro diretto ma sono sinceramente orgoglioso della prestazione offerta dai ragazzi. Il gruppo ha lottato sino all'ultimo istante malgrado le tante difficoltà fisiche che stanno caratterizzando quest'ultimo lasso di tempo.

Abbiamo disputato una prestazione gagliarda, nel corso della quale la cifra tecnica dei giocatori a disposizione ha costantemente fatto il paio con l'agonismo messo sul parquet nel corso dei quaranta minuti. Alla fine, purtroppo, la mancanza di lucidità e la forza degli avversari non ci hanno permesso di spuntarla in una sfida equilibrata e ben interpretata.

Prossimo step? Adesso manca l'ultima partita della prima fase, saremo chiamati ad un'altra sfida importante con Napoli, compagine di ottimo valore. Cercheremo di chiudere al meglio e prepararci poi per la seconda parte della stagione. Sarà necessario, a quel punto, recuperare le energie psico-fisiche spese in questo periodo nel quale siamo stati davvero in pochi in palestra per provare, poi, a chiudere l'anno in bellezza».

 

Carmine Lione

Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno

VIRTUS, PRESS ROOM: LE PAROLE DEI PROTAGONISTI DOPO IL SUCCESSO CON SCAURI
VIRTUS, PAOLO PACI ESALTA LA SQUADRA: "RESTANDO CONCENTRATI, SARA' DURA PER TUTTI"