IL PUNTO DI COACH MENDUTO ALLA VIGILIA DEL BIG MATCH DI REGGIO CALABRIA

15.12.2018

Alla vigilia del big match tra Viola Reggio Calabria e Virtus Arechi Salerno di domani coach Orlando Menduto analizza le due settimane appena trascorse lontano dal pala-Matierno:

"La partita di Scauri è stata una vittoria molto importante per noi. Siamo partiti un po' sotto tono, nei primi 5 minuti in attacco abbiamo preso ottimi tiri ma non abbiamo concretizzato, mentre in difesa abbiamo subito dei canestri da "polli" su situazioni offensive di Scauri contro cui volevamo fare cose diverse. Poi abbiamo alzato decisamente l'intensità ed in difesa le cose sono andate molto meglio. Complimenti a Melchiorri e Czumbel che in quel periodo di gioco ci hanno dato grande energia e fisicità. Nel terzo quarto abbiamo continuato a passarci la palla in attacco (cosa mai scontata) ed in difesa i ragazzi sono stati bravissimi: molto bene Tortù che ha giocato una gara difensiva importante, contro un attaccante come Longobardi. Nell'ultimo periodo abbiamo capitalizzato tutto quello che di buono i ragazzi hanno fatto durante la gara, abbiamo raggiunto i 20 punti di vantaggio a 5 minuti dalla fine.  Bravi tutti. Ci dispiace solo che Leggio si sia fatto male. Speriamo solo che non sia molto grave. Ad ogni modo ognuno di noi dovrà dare il 110% delle proprie possibilità, perché Gianmarco ci lascia da secondi in classifica, e noi abbiamo l'obbligo morale di fargli trovare la stessa condizione quando rientrerà. Ora ci aspetta una gara sicuramente molto difficile, ancora in trasferta, contro un’ottima squadra con un ottimo roster e soprattutto ben allenata, un big match quindi. Si affronteranno la miglior difesa contro il miglior attacco, ognuno di noi dovrà dare il 110% e gettare il cuore al di là dell’ostacolo e non avere cali di tensione, durante i 40 minuti, per portare a casa 2 punti fondamentali per noi. Peccato solo per l’infortunio di Gianmarco Leggio, che purtroppo non sarà della partita. Forza Salerno e forza noi, sempre!"

IL CUORE DI SCAURI NON BASTA LA VIRTUS SBANCA IL PALASPORT DI MINTURNO
IL GRANDE CUORE PREMIA LA VIRTUS: I BLAUGRANA SALERNITANI SONO LA PRIMA SQUADRA A VIOLARE IL PALA-CALAFIORE DI REGGIO CALABRIA