IL CUORE DI SCAURI NON BASTA LA VIRTUS SBANCA IL PALASPORT DI MINTURNO

10.12.2018

Continua la marcia della Virtus Arechi Salerno nel girone D del campionato di serie B Old Wild West, così nella gara di domenica sera anche il Basket Scauri deve inchinarsi ai ragazzi di coach Menduto che agguantano il secondo posto in classifica in solitaria, in seguito alla sconfitta delle due compagini romane, Hsc e Luiss Roma. Pronti via e Scauri parte bene raggiungendo il + 7 (17-10), ma la non felice giornata al tiro permette ad una Virtus più incisiva in attacco di recuperare e superare gli scauresi, che però non mollano. Dopo un primo quarto equilibrato, nel secondo Salerno acquisisce un discreto vantaggio chiudendo il primo tempo in vantaggio con il punteggio di 33-40. Nel secondo tempo i ragazzi di patron Nello Renzullo controllano la partita, Scauri non demorde cercando di tornare in scia, ma negli ultimi due minuti la maggiore freschezza di una panchina più lunga permette ai salernitani di prendere un vantaggio significativo, chiudendo il terzo periodo con un confortante 44-56. Nell’ultima frazione di gioco, dopo poco più di due minuti viene espulso Andrea Longobardi, fino ad allora il migliore dei suoi, anziché accusare il colpo, Scauri reagisce con un parziale di 16-2 e negli ultimi 5′ riesce a riportarsi a ridosso di Salerno ma l’incontro si conclude comunque con una sconfitta: alla sirena finale, infatti, il tabellone recita 66 – 72 in favore dei blaugrana salernitani. Queste le parole di coach Menduto: "Complimenti ai miei giocatori.
E' stata una vittoria molto importante per noi.
Siamo partiti un po' sotto tono, nei primi 5 minuti in attacco abbiamo preso ottimi tiri ma non abbiamo concretizzato, mentre in dfesa abbiamo subito dei canestri da "polli" su situazioni offensive di Scauri contro cui volevamo fare cose diverse.
Poi abbiamo alzato decisamente l'intensità ed in difesa le cose sono andate molto meglio.
Complimenti a Melchiorri e Czumbel che in quel periodo di gioco ci hanno dato grande energia e fisicità.
Nel terzo quarto abbiamo continuato a passarci la palla in attacco (cosa mai scontata) ed in difesa i ragazzi sono stati bravissimi: molto bene Tortù che ha giocato una gara difensiva importante, contro un attaccante come Lomgobardi. Nell'ultimo periodo abbiamo capitalizzato tutto quello che di buono i ragazzi hanno fatto durante la gara, abbiamo raggiunto i 20 punti di vantaggio a 5 minuti dalla fine.
Gli ultimi 3 minuti di gioco ci siamo rilassati ed abbiamo subito il ritorno di Scauri. La vittoria non è mai stata in discussione, ma forse è meglio evitare di giocare senza intensità prima del fischio finale.
Bravi tutti ed ora concentrati sulle ultime tre gare prima della fine dell'anno.
Forza Virtus Arechi Salerno, sempre!"

TABELLINO:

Basket Scauri: Guillermo nicolas Laguzzi 12 (5/5, 0/0), Antonio Gallo 12 (2/5, 2/4), Gioele Moretti 11 (2/4, 2/6), Mattia Ciman 9 (2/4, 1/10), Andrea Longobardi 8 (4/11, 0/5), Dante Richotti 5 (2/6, 0/0), Luca Granata 5 (1/1, 1/2), Federico Casoni 2 (1/2, 0/2), Abdel kader Aatata 2 (1/1, 0/0), Alessio Policari N.E. Lorenzo Scampone N.E. Marko Milisavljevic N.E.

Virtus Arechi Salerno: Gianmarco Leggio 17 (3/4, 3/3), Massimiliano Sanna 12 (3/3, 2/3), Manuel Diomede 11 (1/5, 3/5), Roberto Maggio 10 (2/3, 1/2), Lorenzo Tortù 10 (2/6, 1/4), Mark Czumbel 5 (1/2, 1/4), Paolo Paci 4 (2/5, 0/0), Andrea Antonaci 3 (1/3, 0/0), Mattia Melchiorri 0 (0/0, 0/2), Marco Cucco 0 (0/0, 0/1), Mario Corvo N.E. Dorde Visjic N.E.

VIRTUS ARECHI SALERNO IMBATTUTA AL PALA-MATIERNO, CADE ANCHE VALMONTONE 97-84
IL PUNTO DI COACH MENDUTO ALLA VIGILIA DEL BIG MATCH DI REGGIO CALABRIA