GIANMARCO LEGGIO: "VIA LE NUBI, SOLO TANTA VOGLIA DI PARQUET"

Gianmarco Leggio vuole lasciarsi alle spalle l'infortunio dello scorso 9 dicembre

24.01.2019

 

Sembra avviarsi sui binari del "lieto fine" l'infortunio occorso a Gianmarco Leggio lo scorso 9 dicembre; l'atleta della Virtus Arechi Salerno, infatti, aveva rimediato un brutto colpo nel corso del match disputato dai salernitani in quel di Scauri.

Per GIanmarco un problema al ginocchio destro con conseguenziali ed interminabili attimi di panico che avrebbero potuto far pensare al peggio per quanto concerne l'economia della stagione blaugrana. Fortunatamente così non è stato e le sue parole - quanto mai incoraggianti - non possono che lasciar ben sperare in vista del suo ritorno in campo affinché la tempesta lasci finalmente spazio al sole:

«Il 9 dicembre ho subito questo infortunio al piatto tibiale del ginocchio destro durante la gara con Scauri - ha dichiarato lo stesso Leggio. Sono stato fermo per un mese e mezzo con tanto di stampelle e tutore al ginocchio. Circa venti giorni fa mi sono sottoposto a risonanza magnetica di controllo, la frattura risultava guarita quasi completamente ed infatti ad inizio di questa settimana ho ripreso a camminare e lavorare duro sulla gamba per recuperare in tempi rapidi la muscolatura».

«Da quanto mi dicono i fisioterapisti ed il dottore - ha continuato Leggio in merito alle ipotesi circa il suo reintegro in squadra - nel giro di due settimane e mezzo dovrei essere nuovamente a disposizione del coach ed ovviamente non vedo l'ora che ciò accada».


Uno sguardo al parquet...

 

Camera con vista sul parquet del PalaSilvestri per Gianmarco Leggio che, per l'occasione, non lesina di dire la sua sull'andamento dei blaugrana:

«Per quanto concerne l'andamento della squadra in regular season, devo dire che in questa fase la Dea Bendata non è stata affatto dalla nostra parte; perdere due giocatori in un momento topico come questo, nel corso del quale saremo chiamati ad affrontare le compagini più quotate del girone, non è esattamente quello che auspicavamo. D'altra parte, i miei compagni, il coach e lo staff stanno lavorando duro giorno dopo giorno perché questo gruppo, a prescindere da tutto, non vuol saperne di mollare un centimetro e l'obiettivo sarà difendere con le unghie e con i denti quella posizione di classifica che ci siamo meritati sin dal primo giorno»

 

Gianmarco, ti aspettiamo sul parquet per vederti lottare come sempre!

 

NEW ENTRY NELLO STAFF COMUNICAZIONE DELLA VIRTUS ARECHI SALERNO
VIRTUS, BUON TEST INFRASETTIMANALE CON LA PALLACANESTRO SALERNO